Penne con pesto e alga Dulse

Penne con pesto e alga Dulse

 

L’alga Dulse (Palmaria palmata) è un’alga rossa molto diffusa in Irlanda e in Canada vicino al confine con gli Stati Uniti, tra il Maine e New Brunswick. (per saperne di più sulle aghe usate nell’alimentazione umana leggere l’articolo: http://wp.me/pHeUA-149)

Ha un alto contenuto di ferro (è la più ricca di ferro tra tutte le alghe) vitamine e sodio, ed ha un gusto leggermente piccante e saporito, che la rende un ottima alternativa al sale per condire ogni tipo di alimento.

Dopo la raccolta viene seccata al sole e viene usata polverizzata sulle patatine e offerta nei bar insieme agli aperitivi, oppure usata nei piatti di pesce e nelle zuppe, oppure aggiunta anche alle insalate, dopo averla leggermente ammollata, oppure, per un primo appetitoso, aggiunta al pesto genovese, come vi propongo ora io.

Ingredienti per persona (valore energetico 482 Kcal): 70 g di penne,  un ciuffetto di basilico, aglio, pochi pinoli, un cucchiaio di olio di oliva extravergine,  un cucchiaio abbondante di pecorino romano  grattugiato, un pomodorino ciliegino, alga Dulse;

  • Lessare le penne in acqua poco salata, perchè sia il pesto che l’alga Dulse contengono abbastanza sale.
  • Tritare nel mixer il mazzetto di basilico con poco aglio, i pinoli e il pecorino grattugiato.
  • Aggiungere l’olio di oliva e tritare ancora.
  • Condire le penne con il pesto, guarnire con un pomodorino ciliegino tagliato a metà e spolverare con alga Dulse.
  • Portare in tavola.

 

 

 

 

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>