alimenti e difese immunitarie

Accorgimenti alimentari per difendersi dal virus H1N1

Quest’anno, con il sopraggiungere della stagione fredda, oltre a fare i conti con la fatidica influenza stagionale, abbiamo avuto un’ulteriore sgradita sorpresa: l’arrivo dell’influenza A, causata dal virus H1N1; in questi giorni si assiste ad una generale forsennata corsa alle farmacie per accaparrarsi i disinfettanti per le mani, salviette medicate, spray per naso e gola. Perfino le edicole forniscono questi prodotti abbinati ai giornali ed ai quotidiani. Tutta la popolazione attende di essere finalmente vaccinata contro questa malattia, che, ovviamente, è ancora poco conosciuta. E’ necessario evitare di farsi prendere dal panico, piuttosto è importante informarsi correttamente. Che cosa possiamo fare?

Ci sono degli alimenti ed integratori che possiamo privilegiare per esaltare le difese contro le infezioni, in particolare quelle virali?

Andiamo ad elencarne alcuni:

  • L’olio del frutto di palma che contiene acido palmitico, costituente essenziale del surfactante, sostanza che riveste naturalmente gli alveoli polmonari. Lo troviamo sotto forma di burro da poter spalmare sul pane e ne basta una piccola dose giornaliera. Esso contiene anche una buona dose di carotenoidi che hanno azione antiossidante e tocotrienoli, che sono la parte più nobile della vitamina E;

  • Gli agrumi ,che contengono vitamina C sempre associata a bioflavonoidi (come la quercetina, la rutina e l’esperidina, sostanze molto preziose per il nostro organismo) o integratori naturali a rilascio graduale di vit C a base di agrumi; i bioflavonoidi solitamente non si trovano negli integratori sintetici ( non derivati da sostanze naturali) contenenti vitamina C.

  • Lo sciroppo di gemme di abete, che contiene oli essenziali ad attività balsamica per le vie respiratorie; questo è anche un ottimo integratore di magnesio e potassio.

  • Lo sciroppo a base di estratto di lichene islandico : contiene acido usnico, sostanza che sembra avere una promettente attività antibiotica.
  • L’uva nera ed il vino rosso che contengono resveratrolo, dall’azione antiossidante e di protezione per l’organismo;
  • Yogurt o integratori alimentari che contengono i probiotici i quali riequilibrano la flora intestinale. Non dimentichiamo che le nostre difese si attuano anche attraverso la mucosa intestinale.
  • Lo sciroppo a base di estratto di frutto e petali di rosa , in particolare la bacca della rosa che si coglie nel periodo invernale è molto ricca di vitamina C ( ne contiene circa 40 volte rispetto alle arance); inoltre è possibile reperire anche infusi a base di rosa canina da consumare caldi nel periodo invernale.
  • L’olio di oliva , ricco di vitamina E , ad azione antiossidante e sinergica con la vitamina C.

Infine un ultimo accorgimento ( e non me ne vogliate…):

Evitare il sovrappeso, l’eccesso di alcol e di zuccheri semplici, perché, se sovraccaricate il vostro metabolismo, si riducono le vostre difese immunitarie.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>