geni, nutrizione e benessere

Geni, nutrizione e benessere

Qual è lo schema alimentare che ci fornisce le maggiori probabilità di successo nel controllo del nostro peso forma?

Vi è capitato di seguire diete mirate al controllo del peso? Sicuramente  allora saprete che non tutte le persone rispondono allo stesso modo: c’è  chi perde peso con facilità , chi con difficoltà e chi in poco tempo purtroppo  recupera il peso perso.

Adesso sappiamo che una parte rilevante di queste differenze dipende dalla genetica.

È stato di mostrato che le varianti di alcuni geni, o polimorfismi, combinandosi tra loro, determinano in ogni persona profili metabolici e nutrizionali distinti.

Come si esegue il test genetico?

Fino a poco tempo fa non era possibile, con costi contenuti, fare un’analisi della sequenza del DNA ed in particolare dei geni implicati nel metabolismo, per ottenere indicazioni dietetiche.

Adesso tutto ciò è possibile attraverso un prelievo del tutto indolore con tampone di cotone  di cellule buccali (ottenute solo per strofinamento della mucosa).

È consigliabile recarsi in ambulatorio dopo aver lavato bene i denti con dentifricio e non aver mangiato né assunto bibite nella mezz’ora antecedente al test.

Viene in seguito effettuata un’analisi di un pannello di geni coinvolti nel metabolismo dei grassi e dei carboidrati. I geni sono stati selezionati sulla base di recenti studi di genetica nutrizionale ed hanno dimostrato una correlazione tra alcuni loro polimorfismi e la risposta individuale alle diete.

Che indicazioni ci fornisce il test genetico?

Il test dà indicazioni sul tipo di programma  nutrizionale più adeguato per il raggiungimento del peso forma.

Le possibili risposte  del test:

il risultato informa sul tipo di dieta con le maggiori probabilità di successo (ad esempio riducendo la quota dei carboidrati, oppure solo la quota dei grassi) e sulla eventuale propensione della persona ad ingrassare a causa dell’assunzione di grassi saturi.

Le possibili utilizzazioni:

Ottenere un raggiungimento del peso forma senza necessariamente una restrizione calorica (in questo caso ci si accontenta di risultati più lenti ma continui nel tempo);

Ottenere in ogni caso un raggiungimento del peso forma con sforzi minori e riuscire a mantenere il peso raggiunto con più facilità.

Se  pensate di avvalervi dell’aiuto della genetica per i vostri problemi di peso, prenotate la visita e richiedete il test genetico.

0 replies

Leave a Reply

Want to join the discussion?
Feel free to contribute!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>