La tua dieta a Livorno2020-04-26T12:32:30+01:00

La tua dieta a Livorno

CONTATTAMI OGGI PER LA TUA CONSULENZA NUTRIZIONALE

Scopri l’importanza di un percorso nutrizionale personalizzato per tornare subito in forma.

Contattami per una consulenza o per avere maggiori informazioni:

Telefono: 338 6003600
Email: [email protected]

Trovi il mio ambulatorio presso: Via delle Grazie 29/A – Livorno

Visito a Livorno, Pisa, Rosignano, Cecina, San Vincenzo e Isola d’Elba (Portoferraio), consulta questa pagina per avere maggiori indicazioni.

COSA DICONO I PAZIENTI

Ho seguito la dieta con un po’ di apprensione durante la gravidanza e anche dopo per mantenere un’alimentazione bilanciata senza far mancare nulla al bambino… e tutto sommato nonostante qualche peccato di gola sono riuscita a mantenermi in forma! Grazie!

Francesca F.

Seguire una dieta è più facile quando si ha la possibilità di inserire gli alimenti preferiti, anche se in quantità ridotte. Certo, un piccolo sforzo è stato necessario, ma almeno non ho dovuto rinunciare a qualche dolce!

Sara B.

Da atleta sapevo che l’alimentazione è importantissima ai fini del risultato sportivo, ma non credevo che con una dieta sarei riuscito a raggiungere il peso richiesto per la mia categoria e al tempo stesso migliorare le prestazioni. Ne è valsa davvero la pena.

Gianluca M.

Ho aspettato tanto a iniziare una dieta perchè avevo paura di soffrire la fame, e invece è stato molto più facile del previsto. Se l’avessi saputo avrei iniziato prima!

Mauro N.

INFORMAZIONI E DOMANDE FREQUENTI

Come si svolge la prima visita e cosa prevede il percorso nutrizionale?2020-04-28T00:21:44+01:00

Durante la  prima visita vengono rilevate le caratteristiche fisiche dell’individuo e viene effettuato un colloquio per individuare preferenze del paziente, esigenze personali o patologie specifiche e stabilire l’obiettivo da raggiungere. Se necessario è possibile eseguire il test per le intolleranze alimentari e allergie e/o il test genetico. Viene poi elaborato un equilibrio nutrizionale personalizzato.  A seguire, attraverso i controlli periodici (settimanali o bisettimanali) è possibile monitorare i risultati e apportare eventuali modifiche fino al raggiungimento dell’obiettivo desiderato.

Per maggiori informazioni sulle fasi del percorso nutrizionale visita questa pagina.

Quali sono i costi del percorso nutrizionale?2020-04-28T00:22:21+01:00

È giusto chiedere riguardo ai prezzi.

Il percorso della Dieta del Benessere è un programma alimentare personalizzato: l’equilibrio nutrizionale viene studiato nei dettagli, tenendo conto di patologie, gusti, abitudini alimentari e del fabbisogno individuale. Non si tratta di una dieta standard uguale per tutti i pazienti.

Seguire un programma personalizzato vi permetterà di raggiungere il risultato desiderato in tempi brevi (perdendo mediamente circa 3-4 chili al mese) e in modo duraturo. Questo si concretizza in un migliore investimento del proprio tempo e un risparmio rispetto a programmi che in apparenza hanno un costo più basso, ma che in realtà durano molto più a lungo – con un conseguente aumento della spesa per i controlli – oppure non permettono risultati efficaci e duraturi.

Inoltre avrete la certezza di esservi messi nelle mani di un professionista più che affidabile e con grande esperienza.

Ho del grasso localizzato, nell’addome, nei fianchi e nelle cosce, come sarà possibile dimagrire solo in quelle zone?2020-04-28T00:41:56+01:00

È possibile intervenire sulle adiposità localizzate migliorando l’alimentazione. Al momento della visita vengono prese tutte le misure che verranno prese di nuovo ad ogni controllo. Questo permette di verificare i risultati ottenuti durante il percorso, grazie a una dieta sana ed equilibrata.

Sono in gravidanza, non credo che si tratti del momento giusto per seguire una dieta.2020-04-28T00:39:35+01:00

Seguire un equilibrio nutrizionale durante la gravidanza e l’allattamento non solo è possibile, ma consigliabile. Questo permette di fornire tutte le sostanze necessarie sia alla mamma che al bambino, senza incorrere in eccessi che, al contrario, non fanno bene alla salute. Soprattutto se si è in sovrappeso, questo è il momento giusto per imparare a mangiare sano e a controllare il peso. Sentito il parere del medico è possibile anche dimagrire in gravidanza, soprattutto se si è obese. Negli altri casi si mira soprattutto a non aumentare eccessivamente di peso, in particolare nei primi mesi di gestazione.

Un peso alto al momento del parto favorisce eventi avversi. Inoltre, con una dieta equilibrata e strutturata specificamente per la gravidanza si eviterà di andare incontro al diabete gestazionale e alla ritenzione di liquidi, salvo che si presentino altre complicanze non riconducibili all’alimentazione.

Per ulteriori informazioni sul percorso nutrizionale in gravidanza e allattamento visita questa pagina.

Sono magro ma vorrei un fisico più robusto con una massa muscolare più sviluppata, che cosa posso fare?2020-04-28T00:42:26+01:00

È possibile modificare la composizione corporea e aumentare la massa muscolare attraverso l’alimentazione. Alla prima visita vengono prese tutte le misure e calcolato il peso teorico. In base all’attività fisica effettuata viene fornito un equilibrio alimentare per aumentare di peso secondo i desideri del paziente. Potranno anche essere consigliati degli integratori per favorire l’aumento della massa magra.

Per ulteriori informazioni su alimentazione e sport visita questa pagina.

Ho preso molti chili in gravidanza, però sto ancora allattando, è possibile per me seguire una dieta dimagrante?2020-04-28T00:45:24+01:00

Certamente, anzi, poiché la produzione del latte materno comporta un discreto dispendio calorico, si è favorite perché si riesce a dimagrire anche mangiando di più. Una dieta equilibrata e che tiene conto del fabbisogno nutrizionale, permetterà di non interferire con l’allattamento, e sia la mamma che il bambino assumeranno i nutrienti di cui hanno bisogno. L’unico accorgimento è quello di non dimagrire troppo velocemente: di solito è possibile perdere circa due chili al mese.

Per ulteriori informazioni sul percorso nutrizionale in gravidanza e allattamento visita questa pagina.

Ho dei bambini un po’ cicciottelli, sarà il caso di far loro seguire una dieta già a questa età?2020-04-28T00:28:36+01:00

È stato dimostrato che l’obesità infantile porta a essere adulti obesi e favorisce diverse patologie nell’età adulta. I bambini sono molto ricettivi: se si insegna loro a mangiare correttamente lo imparano subito e mantengono le buone abitudini anche da grandi. L’equilibrio nutrizionale che verrà fornito non sarà sullo stile degli adulti, ma impostato in modo che essi siano invogliati a seguirlo.

Per ulteriori informazioni sull’alimentazione in famiglia, visita questa pagina.

Ho problemi di colesterolo e ho provato ad eliminare diversi cibi senza ottenere benefici, che cosa devo fare?2020-04-28T00:43:59+01:00

Nei casi di colesterolo alto viene proposto un equilibrio nutrizionale specifico riducendo gli alimenti che contengono colesterolo e altri grassi nocivi, sempre tenendo conto dei gusti e delle abitudini alimentari. Di solito dopo tre mesi il medico curante propone di ripetere le analisi per valutare i risultati ottenuti. Può essere utile eseguire un test genetico per studiare la predisposizione alla dislipidemia, che ci fornirà indicazioni utili per migliorare ulteriormente la dieta.

A me interessa la dieta chetogenica, me la potrebbe fornire?2020-04-28T00:46:10+01:00

La dieta chetogenica non dovrebbe essere seguita per più di due settimane perché non fa bene alla salute in quanto non sostenibile dal nostro organismo. Con il percorso della Dieta del Benessere si riesce a dimagrire molto velocemente, soprattutto se si è obesi, ed evitare ricadute seguendo il programma di mantenimento.

Molte persone mi raccontano esperienze di perdita di molti chili con la dieta chetogenica, seguita da una vorticosa ripresa del peso spesso anche con gli interessi!

 

Mi interesserebbe iniziare il percorso ma sono vegetariana/vegana, è possibile?2020-04-28T00:30:47+01:00

Certamente. Ogni dieta è studiata in base ai gusti della singola persona. Vegetariani, vegani o persone che seguono determinate restrizioni alimentari possono seguire il percorso nutrizionale.

Soffro di gonfiore addominale e stanchezza, riuscirò a sentirmi meglio seguendo la Dieta del Benessere?2020-04-28T00:12:33+01:00

Con una dieta equilibrata e studiata proprio per eliminare il gonfiore migliorerà la sintomatologia sin dai primi giorni. Per avere risultati migliori è possibile eseguire durante la prima visita il test delle intolleranze alimentari, in modo che l’equilibrio nutrizionale venga studiato eliminando i cibi a cui si è intolleranti, ottenendo un maggior beneficio.

LE MIE RICETTE

Vuoi ricevere in anteprima tutte le mie ricette, i menù per le occasioni speciali e gli approfondimenti?
Iscriviti alla newsletter della Dieta del Benessere:

IL TUO PERCORSO NUTRIZIONALE

Scopri Adesso

RICETTE E CONSIGLI NUTRIZIONALI

Leggi Adesso